Ultime notizie

Un sogno per i disabili

mar 13, 2013

Kiwanians cut a ribbon to ceremoniously open the new park

Il Kiwanis Club Downtown Springfield, nel Missouri, è conosciuto per il suo aiuto ai bambini portatori di handicap. Nel 1937, il club ha aperto la prima scuola a Springfield specificamente per bambini con handicap fisici, sostenendola per molti anni prima che venisse inserita sistema pubblico scolastico. L'unico parco giochi “accessibile” nella comunità era questo … fino ad oggi.

Negli anni successivi, al club iniziò a piacere l'idea di offrire una zona giochi senza limitazioni sociali o fisiche all'interno di un parco pubblico. Favorevoli all'idea, gli amministratori del parco locale accettarono di stringere una partnership con il club, offrendo progetti del parco giochi, obiettivi di budget e l'area del Jenny Lincoln Park. I progetti includevano scivoli, pannelli interattivi a livello del terreno e superfici ammortizzate facilmente accessibili ai disabili. Dovevano essere installate altalene adattabili conformi all'ADA (Americans with Disabilities Act) e l'area del parcheggio doveva avere una rampa.

Sebbene la fondazione del club promettesse 11.000 USD, l'obiettivo dei 100.000 USD non era facilmente raggiungibile.

“Si trattava di un progetto difficile, il più grande che questo club aveva mai affrontato in molti, molti anni”, ha dichiarato il tesoriere del club Carol Cruise. “Il nostro primo ostacolo era mettere d'accordo tutti i membri per questo progetto, il che significava molto lavoro e grande impegno. All'epoca eravamo un club di soli 40 membri. Era avvilente per molti di noi, perché avevamo paura di sbagliare”.

Ma la perseveranza, le donazioni, due grosse raccolte fondi e donazioni personali e aziendali hanno consentito di raggiungere la somma necessaria per lo Springfield-Greene County Park Board in soli due anni. Nell'arco di un altro anno, il parco giochi e le modifiche sono stati completati. Il bus carico di bambini con bisogni speciali entusiasti che veniva dalla scuola elementare locale, in occasione della dedica e il riconoscimento dei leader della comunità sono stati la vera soddisfazione di questo lavoro.

“Infine, il nostro successo ha reso il nostro club più forte. Anche se non siamo pronti ad affrontare un altro progetto di queste dimensioni, adesso crediamo di poter fare qualsiasi cosa”, ha dichiarato Cruise.  –Courtney Meyer

blog comments powered by Disqus