Ultime notizie

Marionette da dito

apr 03, 2013

Tiny teddy finger puppets

Per la maggior parte delle persone il forte terremoto accaduto nel febbraio del 2011 può sembrare una notizia ormai superata. Ma per gli abitanti di Christchurch, in Nuova Zelanda, per i bambini in particolare, la normalità deve ancora tornare. Una volta, nella città di Christchurch la primavera significava tanti narcisi e tante famiglie che passeggiavano nei parchi, ma dopo il disastro ci vuole molto più del sole per ravvivare lo spirito dei bambini, la cui vita è cambiata profondamente.

Patsy Hill, socia del Club Kiwanis di Takapuna, Nuova Zelanda, sentiva che tutte le persone che incontrava erano rimaste traumatizzate dal sisma. Come nonna dedicata ai bambini e come persona impegnata in un programma che aiuta i bambini in lutto, ha trasmesso via radio un messaggio per chiedere aiuto.

Dodici club hanno risposto alla richiesta e insieme alla Hill, presidente del progetto di distretto, hanno cominciato a cucire e imbottire bamboline primaverili realizzate con tessuti floreali. Tre soci del Club Kiwanis di Takapuna hanno percorso più di 1000 km, fino a Christchurch, per distribuire ai bambini degli asili, delle scuole materne ed altri istituti per l'infanzia, le 1059 bambole fatte dai Kiwaniani di tutta l'Isola Nord, della Nuova Caledonia e Tahiti.

“È stato molto commovente vedere 'brillare gli occhi' dei bambini che al nostro arrivo erano stati tanto riservati​​", ricorda la Hill.

Ma i kiwaniani non si sono fermati qui. Desiderosi di fare in modo che i bambini e le loro famiglie non si sentissero dimenticati dal mondo, la Hill ha avviato un altro progetto: fare piccole marionette-orsacchiotto da dita. Cinque club ne hanno prodotte circa 900 che sono state distribuite al rientro dei bambini a scuola dopo la pausa estiva, insieme ad articoli di abbigliamento e coperte raccolti o realizzati da altri club.

“È stato molto divertente vedere i piccoli volti felici dei bambini, come si mettevano i pupazzetti e se li mostravano gli uni con gli altri ", dice Lynda Spittle del Club Kiwanis di Christchurch Nord Ovest. "E penso che anche gli insegnanti fossero altrettanto entusiasti ... A nome di tutti i bambini che hanno ricevuto questi pupazzetti e quelli che li riceveranno, grazie di cuore a tutti. Il sorriso sui loro volti non ha prezzo".  Courtney Meyer

A child with puppets

Progetto pratico:
Siete Interessati al progetto di marionette da dita? Trovate il modello online.

blog comments powered by Disqus