Ultime notizie

Banco alimentare itinerante

giu 29, 2013

Fort Myers Metro-McGregor Kiwanians with the mobile food bank

Le difficili circostanze economiche possono svuotare rapidamente la dispensa di una famiglia. Per assistere i residenti ancora aggravati dalla crisi economica, un club Kiwanis della Florida e due associazioni locali hanno unito il loro spirito di solidarietà e le loro risorse per organizzare un programma di servizio mobile di consegna alimentare.

In un servizio televisivo del 2009 la CNN (un canale televisivo americano che fornisce informazioni a livello internazionale) descriveva la regione del Lee County, in Florida, come una delle zone più colpite dalla crisi immobiliare statunitense. L'anno prima, il canale MSNBC (un canale televisivo americano visable ache in Canada) riportava la triste classifica nazionale secondo la quale Cape Coral-Fort Myers aveva il più alto tasso di pignoramenti della zona. Di conseguenza la disoccupazione era al 10 per cento e le famiglie si trovavano costrette a scegliere tra pagare l'affitto, l'assistenza sanitaria o la spesa alimentare. Ad oggi più del 60 per cento delle famiglie della Florida sud-occidentale non ha accesso ad una alimentazione sana e nutriente.

“Gli studi hanno mostrato che le famiglie a basso reddito sono le prime ad essere colpite dalla recessione e le ultime a riprendersi", dice Kim Berghs, responsabile del centro di volontariato della United Way per le contee di Lee, Henry e Glades. (La United Way è un'organizzazione statunitense le cui succursali coordinano e collegano le esigenze della comunità con le risorse offerte dalle associazioni partner locali).

Per affrontare il problema della povertà nella comunità, diversi anni fa il Banco Alimentare Harry Chapin aveva creato un programma di dispensa itinerante, ma il servizio era rimasto sottoutilizzato per mancanza di manodopera e di risorse economiche necessarie per metterlo in atto.

Il Club Kiwanis di Fort Myers Metro-McGregor aiuta regolarmente la United Way e il banco alimentare, perciò l'idea di organizzare insieme l'evento del banco alimentare itinerante per una giornata è sembrata una collaborazione creativa e intelligente a tutte le parti coinvolte.

“Il nostro club è stato uno dei primi gruppi a riconoscere il potenziale beneficio per i nostri vicini in difficoltà e l'efficacia di questa collaborazione", dice Berghs, che è anche segretario del club Kiwanis di Metro-McGregor.

La United Way ha individuato i quartieri dove abitano le famiglie più bisognose di sostegno alimentare ed ha pubblicizzato l'evento attraverso le sue reti di servizio.

Nel corso della giornata la squadra degli organizzatori insieme ai club Kiwanis di Fort Myers e Fort Myers-Edison hanno distribuito a 246 famiglie più di 8.000 chili di prodotti alimentari del valore di 25.000 dollari, tra cui carne, prodotti freschi e prodotti non deperibili, in primo luogo alle famiglie con bambini in età scolare e agli anziani.

“Le persone ci hanno accolto con molta cordialità e gratitudine, e il Kiwanis ha avuto la possibilità di entrare in contatto con queste comunità", riflette la presidente del club Jessica Gnagey.

“È stato molto gratificante vedere l'emozione sui volti delle persone", condivide Al Brislain, presidente del Banco Alimentare Harry Chapin. "La maggior parte delle famiglie a basso reddito non può permettersi prodotti freschi, perciò quel giorno la dispensa itinerante ha fatto una vera differenza per centinaia di famiglie.” –Courtney Meyer

A United Way volunteer builds a food tower

Avete una storia del Kiwanis da condividere? Inviatela a: shareyourstory@kiwanis.org e la prenderemo in considerazione.

Il vostro club Kiwanis è stato colpito dalla recessione economica? Raccontateci come il  vostro club ha aiutato le famiglie ad affrontare la crisi, nella sezione commenti qui di seguito.

blog comments powered by Disqus