Ultime notizie

Sostengono un Banco Alimentare e vincono un concorso nazionale

ago 20, 2013
The boys who entered the Lead2Feed challenge and their teacher Ms. Cindy Bowen

Promuovere l'amore per il service presso gli studenti è uno degi obiettivi dei Programmi di Service e Leadership del Kiwanis. Quando un insegnante della Florida ha spiegato agli studenti come la loro esperienza scolastica può influire sui problemi del mondo reale, è cominciata una storia di iniziale delusione, poi d'impegno risoluto e infine di entusiasmante successo.

Nel 2009, Joseph L. Carwise, insegnante di Scuola Media, e Cindy Bowen, socia del Club Kiwanis 'Top of the Bay' in Florida, hanno iniziato ad insegnare il corso di Apprendimento del Service (Service Learning 101) come corso facoltativo per gli studenti. Le lezioni di quest'anno sono iniziate quando gli studenti si sono iscritti ad un concorso per sostenere una buona causa di loro scelta.

Nel primo semestre, un gruppo di studenti ha scelto di sostenere l'associazione, 'Dispensa per le Emergenze Alimentari e Squadra di Service' (FEAST- Food Emergency and Services Team Food Pantry), ed hanno condotto un campagna annuale in tutta la  scuola.

“Gli studenti del Builders club della Scuola Media Carwise hanno fatto una grandissima differenza nella lotta contro la fame nel nord della contea di Pinellas, in Florida", dice Walter Anderson, direttore della 'Dispensa FEAST'. "Negli ultimi quattro anni, hanno donato migliaia di scatolette di cibo. Lo scorso autunno, la loro raccolta ci ha procurato oltre 3.000 articoli proprio quando eravamo a corto di provviste.”

Gli studenti del secondo semestre hanno fatto un gran passo avanti nel coinvolgimento per la dispensa alimentare quando la Bowen ha ricevuto una e-mail relativa ad un concorso sulla fame nel mondo come parte del Programma: 'Gli Studenti sfidano la fame del mondo'. Il concorso vuole esortare gli studenti delle scuole medie e superiori a diventare leader nella lotta contro la fame.

“È una causa molto importante perché FEAST si impegna tantissimo e il premio in denaro — o anche le sole derrate — potrebbero fare una grande differenza," ha detto la presidente del Builders Club, Cristina Baldino, al club Kiwanis loro sponsor.

Insieme all'impegno per il concorso, il gruppo dei cinque studenti ha girato un video dal titolo: "Uno sguardo FEAST sui mille volti della fame nella nostra comunità" e si sono dati l'obiettivo di raccogliere almeno 500 articoli alimentari.

Inizialmente il loro impegno è stato accolto con titubanza. "Ho detto alla classe che il nostro obiettivo era di vincere un premio di 1.000 dollari per FEAST, senza sapere che in tutto il paese partecipavano oltre 1.500 scuole", dice Cindy Bowen.

Dopo una deludente raccolta di 150 articoli nelle prime settimane della campagna, gli studenti hanno intensificato il loro impegno.

“Hanno indossato costumi a forma di scatole di cereali con il loro slogan e hanno girato un nuovo video," racconta la Bowen. "I compagni di classe hanno scritto lettere ai loro insegnanti preferiti, e la nostra presidente Builders Club ha scritto una mail al nostro consigliere Kiwanis chiedendogli di diffondere la notizia che la squadra FEAST aveva bisogno di aiuto.”

Siamo stati inondati con oltre 850 articoli.

In base alle regole del concorso la squadra vincente avrebbe ricevuto 25.000 dollari e i successivi 10 classificati, 5.000 dollari. Tuttavia, come riconoscimento del grande impegno di tutti i partecipanti, i soci del Builders Club di Carwise - il cui progetto si è classificato fra i primi cinque - hanno ottenuto 10.000 dollari per contribuire al programma dei pranzi estivi del banco alimentare.  — Courtney Meyer

Avete una storia del Kiwanis da condividere? Inviatela a: shareyourstory@kiwanis.org e la prenderemo in considerazione.

Il vostro club Kiwanis sostiene i programmi per la leadership dei giovani? Raccontateci come, nella sezione commenti qui di seguito. 

blog comments powered by Disqus