Ultime notizie

L'ora dello spuntino

mar 20, 2014

Northwest Indianapolis Kiwanis Club members collect snacks for delivery to homeless students.

Sono le 6:30 di mattina, "Lucy" già vestita e alla fermata dell'autobus, è pronta per un altro giorno di scuola. Tornerà a casa non prima delle 16:30 e cioè 10 ore più tardi. Con solo il pranzo di mezzogiorno, sono tante ore per rimanere senza neanche uno spuntino per una bambina di sei anni.

Ogni giorno però, mattina e pomeriggio, Lucy può mangiare una mela, sgranocchiare una barretta di muesli o bere un succo d'arancia, grazie al progetto di raccolta spuntini del Club Kiwanis di Indianapolis, Indiana. Il club invia frutta fresca e secca, acqua, succhi di frutta, crackers ed altro alle scuole del distretto di Pike Township. Questo premiato distretto scolastico comprende uno dei sistemi scolastici più grandi e diversificati dell'Indiana, ma molti studenti devono far fronte a diversi problemi, tra cui anche la povertà. Soltanto alla scuola superiore ci sono 160 studenti senzatetto. I prodotti alimentari del club Kiwanis, dicono gli operatori sociali, fanno la differenza:
  • Adolescenti che vivono soli e non hanno i soldi per comprarsi il cibo. Oppure hanno paura di chiedere pasti e spuntini alla persone presso cui abitano, nel timore di essere invitati ad andarsene.
  • Una studentessa senza casa e la sua famiglia abitano con una parente, ma lei si rifiuta di mangiare perché in casa ci sono gli scarafaggi.
  • Un'infermiera della scuola comprava con i suoi soldi gli spuntini per gli studenti diabetici che hanno bisogno di mangiare qualcosa per mantenere i giusti livelli di zucchero nel sangue. Ora la clinica della scuola riceve i prodotti alimentari dal Kiwanis per questi bambini.
  • Ogni venerdì una scuola elementare manda a casa bambini con zaini carichi di prodotti alimentari per aiutarli a superare la settimana. Verso mercoledì i bambini, dai 6 ai 12 anni, chiedeno già se è la "giornata dello zaino pesante", perché la famiglia è a corto di cibo. Gli spuntini del Kiwanis li aiutano a frenare la fame durante le lezioni.
blog comments powered by Disqus