Ultime notizie

Una poesia di ringraziamento

mag 19, 2014
Cristian Dragusin si è divertito così tanto ad un campo estivo sostenuto dal Kiwanis che ha composto una poesia di ringraziamento.

Nuoto, giochi, lavoretti creativi e perfino imparare a fare iniezioni di sangue hanno ispirato Cristian Dragusin a comporre una poesia di ringraziamento al Campo Ray of Hope (Raggio di Speranza), programma rumeno sostenuto dal club Kiwanis in Romania, dalla Carolina del Nord, dalla Francia e dalla Fondazione del Kiwanis International.

Abbiamo tutti preso l'autobus grandi e piccini
Tutti con spirito di vacanza per quel che ricordo
Al campo siamo arrivati
Il cibo non mancava
Divertimento, e tanti bei momenti insieme

Anche se ci usciva il sangue
Ci curavano,
E subito
Si ricominciava a giocare

Splashing in piscina
Oh, era fantastico
Si giocava a tanti giochi
Con cento nomi divertenti

Anche quando pioveva
Non eravamo desolati
Si cambiavano i piani
O semplicemente ci si riorganizzava

Si andava al lago
Non solo per la torta
Si portava panini e bevande
E si giocava sull'erba come fossimo re

Alcuni giocavano a carte e vincevano
La gioia era sempre con noi
Perfino un mago è venuto al campo
Oh, che campione

Aveva un coniglietto
Era tanto buffo
Ci siam tutti vestiti da clown
Con colori vivaci non solo in marrone

Abbiamo fatto amicizia
Da luoghi vicini altre regioni e nazioni
Ci siam tanto divertiti tutti
E speriamo si ripeta

L'anno prossimo di sicuro
Perché non esiste una cura
Per l'emofilia, unico fattore
Che otteniamo gratis come coagulatore

Si era attentamente sorvegliati
Quando si suonava o si facevano esercizi
Da assistenti tanto amorevoli
Sempre attenti e affettuosi

E ora per finire il mio breve e modesto poema
Vorrei ringraziare coloro che tutto questo ci hanno dato

Potete leggere altre lettere dai campi Kiwanis sulla rivista con l'App per iPad (si può scaricare da Newsstand o all'App Store). Per saperne di più sul Camp Ray of Hope (Campo vacanze Raggio di Speranza) e altri campi del Kiwanis leggete il numero di giugno/luglio 2014 della rivista Kiwanis magazine.




blog comments powered by Disqus